Corso Vercelli, Torino

Dei cinquanta curricula stampati

con tessere universitarie di compagni

con cui bevevo amari destini sotto la mole

tre soli consegnati, uno alla luxemburg.

Gli altri quarantasette bagnati da piogge autunnali

hanno portato la sorte di contenere

scritti e cenere di siga senza filtro malgirate

Stai digiunando mi chiedesti una mattina

di maggio e di esami non ne avevo ancora dati

unica mia preoccupazione era allora un boccone

invece di infinite ricerche finite male:

arrivare a centesimi trentasette  

per una scatoletta all’Ins di ceci

non al tramonto, ma a colazione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...